Acne: Rimedi per curare i “brufoli”

0
40

Acne: Rimedi per curarla, in questa pagina troverete tutte le cause e i rimedi conosciuti per combattere l’acne (brufoli).

Acne e Brufoli: Cause

Ci possono essere vari fattori che scatenano questo problema come , la pubertà , ciclo mestruale , gravidanza e testosterone.
Anche lo stress può far peggiorare la situazione e alcuni farmaci possono esserne la causa.

L’acne può essere favorita da un batterio che si chiama Propionibacterium Acnes, non è ereditaria ma esistono vari fattori predisponenti genetici ed etnici.

In un recente studio californiano è stato provato che chi ha bevuto più latte da adolescenti presentava tassi più alti di acne grave rispetto a coloro che ne avevano assunto poco o niente.
Quindi si può dedurre che i derivati dal latte e i carboidrati aiutino ad esserne la causa.

 Alimentazione

• Associate un trattamento a una dieta  ricca di vitamine sali minerali , come frutta e verdura.

• Fermenti lattici vivi : assumerli può equilibrare la flora batterica intestinale.

• Moderare l’assunzione di cibi grassi , carboidrati raffinati e bibite zuccherate.

Acne: rimedi per curarla

• Fitoterapia : è  una pratica che utilizza le piante o i suoi derivati , per curare malattie o per il benessere di una persona.

Ecco alcune erbe adatte a combattere l’acne:

  • bardana,
  • aloe vera,
  • echinacea,
  • betulla,
  • viola del pensiero,
  • calendula,
  • amamelide.

• I rimedi naturali efficaci contro l’acne devono avere  proprietà antinfiammatorie, astringenti , antisettiche e disintossicanti,allo scopo di diminuire le impurità della pelle.

•  Si può eseguire un impacco con oli essenziali di limone , salvia ad azione disinfettante , o il tea tree oil un estratto dalle foglie dell’albero Melaleuca alternifolia. Viene usato per le sue proprietà antibatteriche e cicatrizzanti.

acne cura

 

• Omeopatia : È un metodo terapeutico alternativo alla medicina tradizionale e scientifica , basato sul principio che le malattie si devono curare con le stesse cause che le hanno determinate.

 

• Vaccino : Consiste nel prelevare la purulenza dal paziente , per poi somministrarlo e renderlo immune dal batterio dell’acne.

Rimedi farmacologici

• Il Panoxyl gel e il Benzac gel :  Sono due farmaci che contrastano il batterio Propionibacterium acnes e l’eccessiva produzione di sebo.

• Pillola anticoncezionale : Alcune pillole possono aiutare a contrastare gli effetti dell’acne.

• L’acido Retinoico : Favorisce l’esfoliazione dei cheratinociti e il ricambio cellulare.

Esistono alcuni farmaci a base di retinolo come l’isotretinoina , un farmaco utilizzato per il trattamento dell’acne dalle forme lievi a quelle più gravi.

 

acne cura

 

Uso dei cosmetici

Ponete particolare attenzione ai cosmetici alcuni prodotti possono provocare la formazione di comedoni.

• Usare dei buoni prodotti adatti al vostro tipo di pelle , delicati magari a base naturale , evitando i prodotti a base alcolica.

• Utilizzare dei cosmetici ad azione sebonormalizzante e cheratolinica ; agiscono assorbendo il sebo e conferendo un aspetto opaco alla pelle.

• Struccarsi delicatamente utilizzando un detergente delicato.

• Non pulire troppo il viso,  l’eccessivo sgrassamento può far aumentare la produzione di sebo.

• L’applicazione di alcuni cosmetici contenenti Oligosaccaridi hanno evidenziato , dopo 8 settimane di trattamento una riduzione significativa del numero di comedoni , papule e pustole rispetto ai controlli.

Fine cura

Se l’acne e’ stata curata  da subito difficilmente lascia cicatrici.
Una volta raggiunta la guarigione la pelle tende a rinnovarsi spontaneamente.

Se l’acne  invece ha lasciato segni superficiali e’ sufficiente l’applicazione di creme contenenti basse concentrazioni di acido glicolico.

In alternativa, si può ricorrere a peeling e trattamenti specifici da eseguire presso gli studi di dermatologia e di medicina estetica.

•  Peeling all’Acido Glicolico/ Peeling all’Acido Acetilsalicilico : L’acido glicolico è una sostanza di origine naturale, mentre l’acido acetilsalicilico è un antinfiammatorio.
Sono due trattamenti che rimuovono le cellule morte e stimolano il rinnovamento della pelle.

Se con il peeling non avete ottenuto risultati ci  sono altri due metodi per diminuire i segni lasciati dall’acne.

• Dermoabrasione : É un trattamento che consente di eliminare le cicatrici da acne, asportando la parte superficiale dell’epidermide, si tratta di un intervento che va eseguito con anestesia locale.
Le persone con carnagione chiara hanno maggiore probabilità di ottenere risultati migliori rispetto ai soggetti con carnagione scura.

• Microdermoabrasione : A differenza della dermoabrasione , questo viene eseguito da un macchinario che rimuove le cellule morte e stimola la rigenerazione cellulare.

No votes yet.
Please wait...
CONDIVIDI
Articolo precedenteTinte per capelli senza ammoniaca
La nostra redazione è costantemente impegnata nel ricercare fonti attendibili e produrre contenuti informativi, guide e suggerimenti utili gratuiti per i lettori di questo sito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here